Dra. Valeria Puccini

Dra. Valeria Puccini

PROFILO BIO-BIBLIOGRAFICO

Valeria Puccini si è laureata in Lingue e letterature orientali presso l’Istituto Universitario Orientale di Napoli e, successivamente, in Lettere Classiche presso l’Università di Bari A. Moro. È cultrice della materia presso la cattedra di Letteratura Italiana del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Foggia. Nell’a.a. 2018/2019 ha conseguito il dottorato di ricerca in Filologia Italiana presso l’Università di Siviglia in co-tutela con l’Università di Roma Tor Vergata, con una tesi dal titolo: “Il manoscritto inedito delle None Rime di Laura Terracina”, in fase di pubblicazione. È associata ADI (Associazione degli Italianisti), componente del gruppo ADI “Studi di genere nella letteratura italiana” e del gruppo di ricerca “Escritoras y Escrituras” (Universidad de Sevilla). I suoi interessi sono rivolti principalmente alla letteratura rinascimentale, agli studi di genere ed alla letteratura odeporica.

Pubblicazioni

1) “Chi nemico è di donna in altro ha cura. Il canto V del Discorso sopra tutti li primi canti d’Orlando Furioso di Laura Terracina e l’immagine della donna nel XVI secolo”, in Escritoras en los márgenes: transfiguraciones, teatro y querelle des femmes, «Collección Benilde teatro», II, Benilde Ediciones, Sevilla 2016, pp. 306-317, https://dialnet.unirioja.es/servlet/articulo?codigo=6039715

2) “Paradiso, Inferno e Contrappasso 2.0. Un viaggio immaginario di Dante attraverso l’Italia del XXI secolo e i social network. @DanteSommoPoeta”, in «Dante. Rivista internazionale di studi su Dante Alighieri», XIII, F. Serra Editore, Pisa-Roma 2016, pp. 147-152

3) “L’educazione femminile in Italia tra XV e XVI secolo”, in Escritoras italianas fueras del canon, «Collección Estudios de Género y Feminismos», VII, Benilde Ediciones, Sevilla 2017, pp. 371-403, https://dialnet.unirioja.es/servlet/articulo?codigo=6275278

4) “De l’ardir suo d’haver Amor sprezzato: Maddalena Campiglia, letterata e donna indipendente nel Cinquecento della Controriforma” in La letteratura italiana e le arti, Atti del XX Congresso dell’ADI – Associazione degli Italianisti (Napoli, 7-10 settembre 2016), a cura di L. Battistini, V. Caputo, M. De Blasi, G. A. Liberti, P. Palomba, V. Panarella, A. Stabile, Roma, ADI editore, 2018, http://www.italianisti.it/upload/userfiles/files/1_Puccini%20%28Alfonzetti%29.pdf

5) “Valzer per un amore di Fabrizio De Andrè e la persistenza del topos dell’amata incanutita attraverso i secoli”, in Tempo. Tra esattezza e infinito, Atti del IX Convegno Interdisciplinare dei Dottorandi e Dottori di Ricerca, 14-16 giugno 2017, Università degli Studi di Roma Tor Vergata, vol. I, Roma, Universitalia, 2019, pp. 97-112, ISBN: 9788832931983

6) “Viaggiò tutta la vita intorno a un tavolo (senza peraltro combinare un cavolo): Brunella Gasperini e la trappola della letteratura rosa”, in Rompendo il muro del silenzio. Voci di donne nel Mediterraneo, a cura di A. Cagnolati e S. Valerio, Edizioni Sinestesie, Avellino, 2019, ISBN: 978-88-31925-22-8 ebook